La nostra produzione e le spedizioni sono totalmente operative. Salvatori è prima di tutto un’azienda di persone ed abbiamo messo in atto tutte le misure necessarie per tutelare la salute dei nostri collaboratori.

News

Le 4 regole base per la cura della pietra

11.2016

Le persone amano la pietra naturale, ne apprezzano la personalità, la storia e le imperfezioni che la contraddistinguono dagli oggetti della produzione industriale. Troppo spesso però si sente dire “È bella, ma è difficile da curare”.

La buona notizia è che in realtà ci sono solo poche semplici regole da seguire per prenderti cura della tua pietra:

Pulire le macchie il prima possibile. Tutti i nostri prodotti, siano essi tavoli, lavabi o piatti doccia ricevono tre mani di un trattamento sigillante che ritarda l’assorbimento delle macchie di olio o acqua. Se hai scelto una nostra pietra per il tuo pavimento o i rivestimenti della tua casa, assicurati che chi si occuperà della posa del tuo materiale applichi lo stesso trattamento. Avrai un paio di ore di tempo in più per pulire una macchia di vino, caffè o qualsiasi altra cosa venga versata. Se però lasci la macchia troppo a lungo, questa penetrerà oltre il sigillante e potrebbe lasciare il segno: ecco il motivo per cui è sempre meglio rimuoverla il più rapidamente possibile.
Evita detergenti abrasivi, ammoniaca, candeggina, acido e agenti disincrostanti, compresi i “rimedi casalinghi” a base di limone, aceto, bicarbonato di sodio e simili. Tutto ciò che ti serve è un detergente neutro, per esempio il sapone di Marsiglia o un detergente neutro Fila Cleaner che dovresti trovare nella maggior parte dei negozi di ferramenta.
Se la pietra è frequentemente esposta ad acqua dura, è necessario pulire le superfici più frequentemente in modo che la schiuma del sapone, il calcare o altro non abbiano la possibilità di estendersi e solidificarsi.
Evita di posizionare pentole o oggetti roventi direttamente sulla superficie in pietra.
La caratteristica comune ai materiali naturali, così come avviene per la pelle e il legno, è che i segni e i graffi che si accumulano nel tempo possono essere considerati come il tuo timbro personale sulla superficie, il tuo contributo alla storia della pietra. Tuttavia, se preferisci mantenere la tua pietra come il primo giorno in cui l’hai ricevuta, segui i semplici consigli che ti abbiamo dato!

Le persone amano la pietra naturale, ne apprezzano la personalità, la storia e le imperfezioni