LITHOVERDE®

L’innovazione si può nascondere anche nei materiali più tradizionali, come nel caso del nostro Lithoverde®, la prima lastra in pietra naturale riciclata al mondo.

 

 

Dove prima si ergevano imponenti cumuli di scarti di lavorazione di pietra naturale pronti per la discarica, ormai pochissimo viene buttato via.

Un contributo fondamentale per un settore industriale dove normalmente per realizzare un prodotto finito viene utilizzato oltre il 50% del blocco di partenza.

Tutto questo grazie ad un prodotto particolarmente innovativo: Lithoverde®.

Abbiano iniziato ad indagare su come poter riutilizzare gli scarti della lavorazione della pietra naturale nel 2004.  Partendo dal materiale che normalmente viene scartato per la presenza di scheggiature o imperfezioni, abbiamo iniziato a incastrare su un grande tavolo da lavoro singoli elementi in pietra come in un grande puzzle.
Una composizione unica di elementi di diverse dimensioni.

 

 

“Sin dalle prime fasi di prova mi sono reso immediatamente conto del potenziale della finitura” ammette Gabriele Salvatori, CEO di Salvatori. “Una composizione unica e innovativa di elementi di diverse dimensioni che danno vita ad una superficie mai vista prima sul mercato. Ho capito che se fossimo riusciti ad unire questi elementi a livello industriale, avremmo potuto realizzarne delle lastre assolutamente innovative.”

 

 

All’epoca il progetto ha rappresentato una grande sfida e ovviamente lo sviluppo del processo ha messo a dura prova le capacità del nostro centro di ricerca e sviluppo. Per velocizzare la produzione abbiamo preso spunto dal metodo costruttivo dei muri a secco sovrapponendo e incastrando uno sull’altro blocchetti di pietra di diverse dimensioni fino a ricreare un unico blocco di grande formato. L’idea vincente è stata quella di incollare insieme questi blocchi in un’unica fase di resinatura. Dopo svariati test siamo riusciti a trovare la soluzione: abbiamo inserito il blocco in un’autoclave e risucchiato l’aria per creare il vuoto. La resina naturale iniettata all’interno, grazie al sotto vuoto riempie ogni più piccola fessura presente fra i blocchi. Una soluzione semplice, ma innovativa, ad alta tecnologia, che nessuna altra compagnia avrebbe potuto raggiungere per mancanza di attrezzatura e conoscenza tecnica.

 

 

Il risultato è un prodotto composto per il 99% da materiali riciclati e per il restante 1% da una resina naturale.
L’unica pietra riconosciuta dal Green Building Council statunitense per il contributo alla sostenibilità e quella con il punteggio più alto nella scala LEED®, il sistema di valutazione degli gli edifici costruiti con l’impiego di materiali naturali.  

Lithoverde®, il cui nome nasce dalla combinazione della parola greca Lithos “pietra” e “verde” inteso come attenzione all’ambiente, è stato accolto dal mercato con un successo tale da permetterci non solo di riutilizzare tutto il materiale di scarto prodotto della nostra azienda ma anche quello delle aziende limitrofe riducendo in questo modo la quantità di rifiuti di lavorazione che sarebbero finiti in discarica.

 

 

“Lithoverde® è la prova che è possibile proporre qualcosa ad elevato valore aggiunto” dice Gabriele “da un punto di vista estetico ma soprattutto ambientale.” Abbiamo raggiunto uno standard di riferimento per quanto riguarda la responsabilità ambientale del nostro settore. La convinzione è che ogni singola azienda possa giocare un ruolo fondamentale nella riduzione del nostro impatto sul pianeta Terra e per la riduzione degli effetti sul riscaldamento globale dovuti alla produzione industriale. Abbiamo quindi già iniziato a lavorare per ridurre il polistirolo dei nostri imballaggi e attualmente siamo alla ricerca di fibre naturali che possano sostituire totalmente il polistirolo per il trasporto della pietra. “Nel futuro,” aggiunge Gabriele, “ogni nuovo prodotto dovrà superare i risultati che abbiamo ottenuto precedentemente”

La pietra è un materiale intrinsecamente rispettoso dell’ambiente. Antiche opere in pietra costruite migliaia di anni fa sono ancora in piedi, una resistenza che nessun altro materiale impiegato in architettura può offrire.
Purtroppo il modo in cui la pietra viene usata nell’era moderna non è ambientalmente sostenibile.

Lithoverde® è l’unico prodotto che sfrutta davvero il potenziale di salvaguardia della pietra per l’ambiente celebrandone le qualità uniche, le variazioni cromatiche e le venature.