La nostra produzione e le spedizioni sono totalmente operative. Salvatori è prima di tutto un’azienda di persone ed abbiamo messo in atto tutte le misure necessarie per tutelare la salute dei nostri collaboratori.

News

Noi andiamo avanti!

03.2020

Cari amici,

È un momento difficile ed inconsueto per il nostro paese, l’epidemia di Covid-19 va presa sul serio.

Al momento, come certamente sapete, non esistono né cure, né vaccini, il che significa che l’unica difesa è evitare il più possibile i contatti a rischio.

Il senso di responsabilità e l’agire in una direzione unica per il bene comune deve prevalere. Ognuno di noi ha il dovere e la responsabilità sociale di attivare, per quanto gli possa competere, dei comportamenti virtuosi per impedire che il numero dei positivi cresca rapidamente.

Fortunatamente in Salvatori stiamo tutti bene, sia i nostri collaboratori che le loro famiglie.

Come azienda, ci stiamo organizzando per dare il nostro contributo alla limitazione della diffusione.

La nostra sede principale è in Toscana, una zona fortunatamente al momento meno colpita; è comunque importante prendere delle misure di prevenzione.

Nel rispetto dei nostri dipendenti, del contesto economico a cui contribuiamo e della nazione, abbiamo deciso di mantenere operative le attività produttive.

Andiamo quindi avanti! Ma al contempo abbiamo messo in atto tutti gli strumenti che ci permettono le odierne tecnologie per tenere a casa tutte le persone del nostro team la cui presenza non è strettamente necessaria in azienda e possono supportare con la loro attività da remoto.

Abbiamo inoltre preso la difficile ma necessaria decisione di chiudere temporaneamente il nostro showroom di Milano.

Il nostro obiettivo come azienda è di non causare problemi ai nostri clienti, dare il nostro contributo per la limitazione del virus e fare la nostra parte per il paese.

In questo momento possiamo rassicurare tutti sui tempi di consegna e sulla continuità della produzione.

Chiediamo il contributo di tutti per reagire prontamente alle difficoltà del periodo.

Gabriele Salvatori

#iorestoacasa