La nostra produzione e le spedizioni sono totalmente operative. Salvatori è prima di tutto un’azienda di persone ed abbiamo messo in atto tutte le misure necessarie per tutelare la salute dei nostri collaboratori.

News

Il buon design è per sempre

01.2020

Quando un oggetto di design diventa un’icona? Fra gli infiniti prodotti che ogni anno vengono lanciati sul mercato, solo pochi riescono a catturare e interpretare nell’immaginario collettivo lo spirito di una generazione.

Pensiamo ai grandi classici del passato. Prendiamo per esempio la poltrona “Eames Lounge Chair”. Elemento iconico onnipresente nelle più lussuose case del globo, quando è stata realizzata ha rappresentato molto più dell’essere semplicemente una seduta. Perseguendo il loro concetto di “Design”, Charles and Ray Eames hanno realizzato la struttura in compensato multistrato, una assoluta novità per l’epoca, lavorando anni per raggiungere lo scopo e definire un processo produttivo che consentisse volumi da serie a prezzi accessibili.  La poltrona rappresentava una assoluta novità, molto lontana dal concetto di seduta secondo la moda e lo stile del periodo.
Gli Eames presero spunto dal processo costruttivo delle strutture in legno delle barelle leggere destinate all’esercito americano durante la Seconda guerra mondiale. Grazie all’interesse ed agli investimenti, in seguito alla presentazione della prima versione, la coppia è stata in grado di sviluppare il processo costruttivo che conosciamo oggi. Alla fine, la poltrona ottenne la fama che meritava: un prodotto allo stesso tempo elegante ma proiettato al futuro, una sintesi perfetta della visione degli Eames.

griglia-1_stories_Good-design-lats-forever griglia-1_stories_Good-design-lats-forever

Al giorno d’oggi, le tematiche progettuali su cui si concentrano maggiormente i designer sono molto diverse da quelle che si trovarono ad affrontare gli Eames. Sostenibilità, recupero e riutilizzo dei materiali, tutela per l’ambiente, occupano, a ragion veduta, gli sforzi delle migliori menti emergenti che quotidianamente si impegnano per lasciare il proprio segno indelebile nell’affollato panorama del design.
Per diventare un classico, un prodotto deve rappresentare molto più del solo materiale con cui è realizzato, il suo vero compito è quello di guidare la società verso il gradino successivo, un passo più vicino ad un futuro migliore e sostenibile. Lo stesso motivo per cui in Salvatori non pensiamo solo all’estetica del prodotto ma soprattutto a come questo possa diminuire la sua impronta sulla società da un punto di vista ambientale.

In un settore che offre ai designer una scelta pressoché illimitata di materiali con cui lavorare, la pietra naturale, a nostro avviso, rappresenta una delle opzioni in assoluto più sostenibili. Come abbiamo affermato nel nostro “Impegno per la sostenibilità: ” La pietra naturale, ha caratteristiche indiscutibili di resistenza e durata – come dimostrano gli imponenti monumenti delle antiche civiltà che ancora oggi abbelliscono le nostre città e le nostre abitazioni – e non richiede trattamenti chimici intensivi, per questo l’impatto sull’ambiente è minimo rispetto alla produzione, spesso dannosa, richiesta da altri materiali”.

griglia-2_stories_Good-design-lats-forever griglia-2_stories_Good-design-lats-forever

L’attenzione di Salvatori alla sostenibilità si estende anche a tutti gli altri materiali impiegati per le nostre produzioni. “Quando collaboriamo con architetti e designer, abbiamo una lista di materiali che vogliamo non vengano utilizzati”, ci spiega Gabriele Salvatori, “colle, plastiche, derivati industriali del petrolio sono assolutamente vietati. Esortiamo i nostri partner ad utilizzare vetro riciclato, legno proveniente da foreste gestite in maniera sostenibile, resina atossica a base naturale. Stiamo anche sperimentando imballaggi riciclati e riciclabili, per dismettere totalmente l’utilizzo di imballi in polistirolo. Il nostro obiettivo per il prossimo decennio è rendere Salvatori una delle aziende di design più eco-sostenibili al mondo”. Gli sforzi di Gabriele sono stati premiati dal Presidente della Repubblica nel 2013, quando Salvatori ha ricevuto il Premio dei Premi per Lithoverde, il primo materiale interamente realizzato con pietra riciclata.

griglia-3_stories_Good-design-lats-forever griglia-3_stories_Good-design-lats-forever

Progettare tenendo bene in mente i valori di sostenibilità, ci collega alla ingegnosità che ha guidato gli Eames per la realizzazione della loro iconica poltrona.
Un prodotto destinato a diventare il simbolo di un’era potrebbe non essere riconosciuto come tale nel suo periodo storico di riferimento e persino per molti anni a seguire, ma nonostante tutto in Salvatori siamo sicuri che sostenendo i nostri ideali di tutela ambientale e sostenibilità, i nostri prodotti resisteranno alla prova del tempo. Il vero design non si limita ad essere soltanto una forma elegante o un colore gradevole, ma è una vera e propria ricerca e attenzione per rendere il mondo un posto migliore. Questa è la strada che abbiamo deciso di percorrere per lasciare il nostro segno negli anni a venire.